- A.S.D PRO NOVARA SCHERMA Società sportiva dal 1881 -

Primo piano

Importanti risultati della Pro Novara al gran prix Kinder+sport di Ravenna

creato il: 04-12-18

Importanti risultati ottenuti dai giovanissimi atleti della Pro Novara Scherma giungono da Ravenna dove nello scorso fine settimana si è disputata la prima prova nazionale del prestigioso Gran Prix Kinder+Sport riservato ai migliori spadisti under 14 provenienti da tutta Italia.

I dodici rappresentanti della Pro Novara si sono ben comportati e tre di esse hanno conquistato la finale. Aurora Cucchiara nella categoria Ragazze (13 anni) è salita sul podio al 2° posto, sconfitta solo nella finalissima dalla veneta Nicoli, dopo una gara bellissima per determinazione e coraggio. Molto bene anche Eleonora Orso, che partendo da favorita nella categoria Allieve (14 anni) è incappata in un assalto poco brillante nei quarti di finale concludendo comunque con un buon 5° posto. Nell'ultima gara in programma sbalorditiva prova di Isabella Torricelli che ha conquistato la terza piazza nella categoria Giovanissime (12 anni), risultato incredibile in considerazione che solo da pochi mesi ha iniziato a praticare la scherma dopo un passato da pallavolista. Bene anche gli altri nove atleti impegnati nella tre giorni romagnola in particolare Matteo Acerboni 58° su 187 partecipanti nella sua categoria (Giovanissimi) con l'altro novarese Vittorio Carden. Nelle ragazze ha partecipato Sofia Ferrari e nelle Allieve Vittoria Torricelli. Federico Pezzoni si è distinto tra gli allievi con il 49° posto e infine nella categoria dei più piccoli (Maschietti-11 anni), alla loro prima esperienza in una prova nazionale, hanno ben figurato Giacomo Monzaschi, Tommaso Di Virgilio, Martino Caccialupi e Riccardo Accornero. Molto soddisfatta dei risultati la Maestra Luisa Milanoli che coadiuvata dall'istruttrice Ilaria Galli ha guidato con sagacia gli atleti da fondo pedana.

Contemporaneamente alla gara di Ravenna altri 5 atleti della Pro Novara erano impegnati in importanti competizioni. A Copenhagen nella 3° prova del Circuito Europeo Cadetti buona performance di Carlotta Cornalba 13a e di Arianna Buschini e Aurora Pieracciani che poi ha tirato anche nella gara a squadre. Infine a Milano Gioele Gastaldi e Giacomo Favaretto hanno partecipato al "Trofeo Pellegrino" ottenendo rispettivamente il 12° e il 23° posto risultati importanti considerando il livello degli atleti partecipanti.


Ultime news

Importanti risultati della Pro Novara al gran prix Kinder+sport di Ravenna

04-12-2018

Importanti risultati della Pro Novara al gran prix Kinder+sport di Ravenna

Importanti risultati ottenuti dai giovanissimi atleti della Pro Novara Scherma giungono da Ravenna ...

Europeo Cadetti: News in tempo reale

28-09-2018

Europeo Cadetti: News in tempo reale

Foto e aggiornamenti live

La scherma europea a Novara

27-07-2018

La scherma europea a Novara

Si apre a Novara il "Cadets European Fencing Championship 2018/19"

VII Trofeo Luigi Cantone

23-06-2018

VII Trofeo Luigi Cantone

La settima edizione del Trofeo Luigi Cantone chiude ...

Persistenti


Le regole della scherma
Fioretto, spada e sciabola sono, per uomini e donne, le specialità della scherma sportiva moderna. I progressi della tecnica permettono oggi la segnalazione elettronica delle stoccate messe a segno. Le regole e gli attrezzi ("armi") sono differenti, ma hanno in comune alcuni elementi che sono alla base della scherma: il senso del ritmo e la scelta del momento giusto per agire ("tempo"), la percezione e la previsione esatta della distanza per toccare l'avversario e per non farsi toccare ("misura"), e la velocità dell'azione e del ragionamento tattico.
Le armi nella scherma
La Scherma è uno sport di combattimento nel quale due avversari si fronteggiano utilizzando fioretto, spada o sciabola. Per motivi di guerra, addestramento, spettacolo, onore, piacere o sport, la Scherma è stata praticata fin dai tempi antichi usando una grande varietà di armi: la spada romana, la sciabola giapponese, la scimitarra turca, la spada carolingia, lo stocco spagnolo, fino al moderno fioretto elettrico.